Trattamenti Superficiali

Giesse Technology trattamenti superficiali | impianto dentale | Osteo integrazione dentale | impianto dentale twin Trattamenti Superficiali

Trattamenti Superficiali

GiEsse Technology

ha introdotto, per i propri impianti dentali, un processo dedicato di trattamento superficiale denominato HSS (High Speed Surface).

Il nuovo trattamento, risultato della applicazione di un trattamento di sandblasting
seguito da un processo di acid etching, permette di ottenere una rugosità della superficie a porosità aperta, particolarmente indicata a favorire la osteointegrazione dell’impianto dentale.

 

Superficie impianto ingrandimento 500X
Implant Surface 500X

Assenza di contaminazione superficiale

In collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste è stata eseguita una caratterizzazione morfologica della superficie di impianti dentali trattati con processo HSS.
Le analisi eseguite presso l’Università degli Studi di Trieste mediante l’utilizzo di un profilomentro tridimensionale hanno evidenziato una rugosità della superficie HSS significativamente maggiore di quella ottenuta con il solo processo di sandblasting, ed equivalente a quella riportata in letteratura per impianti dentali sottoposti a Sandblasted Large-grid e Acid-etched, SLA; in aggiunta si è messa in luce la notevole omogeneità del trattamento sulla intera superficie.

 

 

Superficie impianto ingrandimento 1000X
Implant Surface 1000X

Superficie impianto ingrandimento 5000X
Implant Surface 5000X

Analisi Chimica

L’ analisi chimica della superficie dell’impianto trattato HSS evidenzia l’assenza di elementi contaminanti, e in particolare dell’allumina utilizzata per la sabbiatura (presente invece sulle superfici solamente sabbiate), e la presenza di ossido di titanio fosfato idrato, introdotio attraverso il trattamento HSS.

Questo tipo di ossido favorisce l’adesione cellulare da parte degli osteoblasti, con conseguente aumento della qualità della osteointegrazione.

 

Elevata bagnabilità
Il trattamento HSS influisce positivamente anche sulla bagnabilità della superficie dell’impianto. Nelle immagini seguenti si può notare la maggiore bagnabilità della superficie di un impianto trattata HSS rispetto alla superficie solamente sabbiata.
L’angolo di contatto del siero per coltura cellulare passa da 55° per la superficie sabbiata a soli 38° per la superficie trattata HSS. Questo parametro è un indice della velocità di assorbimento proteico che poi influirà sull’adesione cellulare e di conseguenza sulla osteointegrazione.

Confronto bagnabilità tra impianto trattato HSS e impianto sabbiato

 

Sei interessato ai nostri prodotti?

Richiedi maggiori informazioni